42^ 100km del Passatore. 24 e 25 maggio 2014. Versione stampabile


Si è chiusa questa mattina alle ore 11.00 la 42^ edizione di una delle manifestazioni più suggestive e per il fascino del tracciato e per l'incanto del paesaggio di cui hanno potuto godere i runners in gara. Anche quest'anno per la nona volta sul gradino più alto del podio della 100km del Passatore, Giorgio Calcaterra, che è giunto al traguardo dopo 7h 05min e 05 sec. L'evento trae il nome dall'appellativo di Stefano Pelloni, un brigante dell'800, figlio di Girolamo, traghettatore (passatore appunto) sul fiume Lamone. Dopo ogni impresa il Robin Hood di Romagna urlava a gran voce "Stuvanèn d'è Pasador"- Stefano il Passatore, per dichiarare ai più che quelle gesta erano a firma sua. Orbene anche 7 molisani hanno partecipato e portato a termine la suindicata gara, anche quest'anno ben organizzata e davvero sentita. 1738 gli atleti che possono vantarsi di averla chiusa. Primo dei "nostri" Michele Libertone, ASD Movimenti, pettorale 403, che archivia l'evento con il crono di 11h 35min e 23 sec. In gamba anche i suoi corregionali. Questo il loro ordine di arrivo. Pasqualino Pietrarca, AMA Campobasso (12h 02min e 14 sec); Antonio Salvatore, Podistica AVIS Campobasso (12h 58min e 44sec), Giuseppe Mignogna, stesso team (13h 55min e 58 sec); Guido Ponzio, AMA Campobasso (16h 03min e 49 sec), Paolo Barone, medesima società (16h 03 min e 52 sec) e Giuseppe Aceto, Podistica AVIS Campobasso (17h 57 min e 43 sec). Ai baldi atleti le congratulazioni più vive da parte del Comitato FIDAL Molise. 


27/05/2014
Galleria Fotografica

Coni Iaaf
European Athletics
Fidal Fidal Servizi
© 2008 FIDAL - Federazione Italiana di Atletica Leggera - Comitato Regionale Molise - P.I. 01384571004
Via Fontanavecchia c/o Campo Comunale Atletica Leggera 86100 Campobasso - Telefono e Fax: 0874 94644 Email:cr.molise@fidal.it