Ivan Di Mario e Martina Rocco-podio per entrambi all'undicesima San Giacomo sotto le stelle. Versione stampabile


Quando si sceglie di partecipare ad una manifestazione organizzata dalla Runners Termoli si è certi di archiviare la gara tra i ricordi più belli,intensi, profondi non solo per le mille emozioni che la competizione offre, ma anche e soprattutto perché esemplare ed impeccabile è l'impegno profuso da parte di tutto il team. Circostanza questa che edifica più di un podio. Ipotizzare e dissertare su cosa  andrebbe fatto per curare al massimo una manifestazione e vedere che nelle gare a firma del presidente Angela Costantiello non ci sono mai note stonate ed in ogni occasione né lei, né i suoi fidi collaboratori lasciano mai trapelare un minimo di stanchezza è mordente utilissimo per ognuno dei malati d'atletica che sceglie di gareggiare e di affacciarsi a questo mondo a dir poco affascinante. Pertanto va loro tributata la stima più alta. Tali eventi non possono che essere considerati-alla luce di quanto è di agevole riscontro-come gemme preziosissime. Stasera ciascun podista a prescindere da piazzamento e dal meteo sarà orgoglioso e ben lieto di non aver rinunciato ad una manifestazione che considerate le elevate professionalità che ne muovono i fili, non potrà mai deludere. L'atmosfera che si respira una volta raggiunto il luogo dove si svolgerà l'evento, curato dalla più volte citata società, è straordinariamente piacevole. Cordialità, ospitalità e livello altissimo dei tecnici che ne seguono ogni fase gli elementi che caratterizzano sempre e da sempre i vertici di questa compagine sociale e dei tesserati che ne sono specchio. E se il bilancio di una gara va parametrato ai sorrisi ed all'entusiasmo degli atleti al traguardo a San Giacomo degli Schiavoni oggi ciascuno ha toccato il cielo con un dito. Gara a tratti insidiosa: con un falso piano e una leggera salita al termine dell'anello da ripetersi 4 volte come da regolamento. 158 gli atleti al traguardo di cui ben 25 donne. Lieve la pioggia che non ha scoraggiato i podisti anzi! Ventinove le società presenti in rappresentanza di Abruzzo, Puglie, Campania, Marche, Lazio e Molise. Podio incontrastato per Ivan Di Mario, Polisportiva Molise, che chiude la sua gara dopo appena 30.30 correndo in media a 3.07 a km, alle sue spalle Matteo Notarangelo, Atletica Vomano, col crono di 32.22 e Fabrizio Pinto, Polisportiva Molise, al traguardo dopo 33min e 05 secondi. Straordinario piazzamento per Martina Rocco, Running Club Futura-Roma Sud, che chiude in 36.54. Argento per Nicla Pagliuso, Runners Termoli al traguardo dopo 40 min e 14 sec. Davvero in gamba anche Ilaria Novelli, CUS Molise, bronzo col crono di 40.38. Prima tra le società l'Atletica Molise Amatori con 27 podisti al traguardo seguita dalla Podistica Avis Campobasso e dalla Polisportiva Molise. Congratulazioni, dunque, alla Runners Termoli da parte del comitato FIDAL Molise nelle persone dei consiglieri presenti in loco. 


29/07/2014
Galleria Fotografica
Farm Italiana rappresenta uno dei preparati piĆ¹ universali ed efficaci acquisto cialis avere la consegna in tutto il mondo, sicura e protetta, l'assistenza amichevole.

Coni Iaaf
European Athletics
Fidal Fidal Servizi
Acquistare Cialis acquiste Cialis
En la mayoria de los casos, la recepcion normalizada Levitra comprar levitra
© 2008 FIDAL - Federazione Italiana di Atletica Leggera - Comitato Regionale Molise - P.I. 01384571004
Via Fontanavecchia c/o Campo Comunale Atletica Leggera 86100 Campobasso - Telefono e Fax: 0874 94644 Email:cr.molise@fidal.it