Il presidente Alfio Giomi in visita a Campobasso- 25 novembre 2014Versione stampabile


Nell'ottica di una collaborazione proficua tra la Regione Molise, il Comune di Campobasso  e la FIDAL si è tenuto questa mattina  a Campobasso un incontro finalizzato a costruire ipotesi di potenziale accordo al fine di sottoscrivere una gestione trilaterale del campo comunale "Nicola Palladino". Nel fermo intento di dare concretezza ai disegni finora esposti il presidente della FIDAL, Alfio Giomi, si è recato in mattinata nella sede del Consiglio Regionale, dove ha avuto modo di rappresentare il ventaglio di soluzioni possibili per salvare il nostro impianto ed offrire agli appassionati di atletica leggera ed agli sportivi in generale continuità nella fruizione di una struttura che ha costituito e costituisce il principale centro di aggregazione nel capoluogo molisano  per i cultori del genere. Entusiasta della proposta si è dichiarato il presidente della Regione Molise, Paolo Di Laura Frattura, ben consapevole degli utili risvolti che la promozione di tale attività potrà avere e in ambito sociale e sotto il profilo del benessere psico-fisico degli atleti. Massima apertura ha dimostrato, altresì, Carmelo Parpiglia, consigliere con delega allo sport. Nonostante il delicato momento storico e la crisi che vessa ed infierisce in ogni settore tentando di spegnere i focolai di efficientismo ed operatività, minando alla realizzazione di iniziative volte alla promozione ed allo sviluppo del territorio e delle professionalità autoctone, il consigliere Parpiglia ha confermato la ferma volontà di dare attuazione a questo progetto e si è impegnato a dare seguito a tale accordo. A presenziare all'incontro ed a sedere al tavolo delle trattative oltre alle citate autorità Matteo Iacovelli, Cinzia Calabrese ed Oreste Palmiero, rispettivamente presidente, consigliere e segretario della locale federazione, nonchè Gianfranco Renzulli, Responsabile dell'Ufficio Impianti Sportivi. A seguire presso il Comune di Campobasso il presidente Giomi è stato ricevuto da Antonio Battista, sindaco della cittadina molisana ed ha illustrato a quest'ultimo i termini del potenziale accordo. Il sindaco dal canto suo ha manifestato vivo interesse per il progetto, precisando dettagli relativi alla gestione dell'impianto, e soffermandosi su aspetti ulteriori tecnici del costituendo patto. Oltremodo soddisfatti dei notevoli passi in avanti fatti allo scopo di dare corpo a quella che in passato era stata una mera proposta e fiduciosi che quanto verbalmente esposto quest'oggi possa trasformarsi in tempi brevi e grazie alla collaborazione fattiva di tali enti e federazioni in una soluzione concreta all'annosa problematica correlata alla fruizione e gestione dell'impianto ubicato in contrada Fontanavecchia gli intervenuti si sono poi congedati proprio in pista. Già. Il presidente Giomi, prima di lasciare Campobasso, ha voluto accedere alla struttura oggetto dell'accordo e la "nostra" pista stamattina-complice un meteo davvero favorevole- è sembrata ancor più bella. Dunque, ora a ciascuno per le proprie competenze, non resta che definire in maniera precisa i termini dell'accordo nel minor tempo possibile per poi consentire ai "malati" di atletica e non di continuare ad accedere alla pista e magari di coinvolgere un numero sempre crescente di giovani generazioni, consentendo loro di affacciarsi al meraviglioso mondo della regina degli sport. 



09/12/2014
Galleria Fotografica
Farm Italiana rappresenta uno dei preparati piĆ¹ universali ed efficaci acquisto cialis avere la consegna in tutto il mondo, sicura e protetta, l'assistenza amichevole.

Coni Iaaf
European Athletics
Fidal Fidal Servizi
Acquistare Cialis acquiste Cialis
En la mayoria de los casos, la recepcion normalizada Levitra comprar levitra
© 2008 FIDAL - Federazione Italiana di Atletica Leggera - Comitato Regionale Molise - P.I. 01384571004
Via Fontanavecchia c/o Campo Comunale Atletica Leggera 86100 Campobasso - Telefono e Fax: 0874 94644 Email:cr.molise@fidal.it