Il bronzo di D’Angelo illumina i Campionati italiani cadetti a Desenzano. Molise quindicesimo nei cadetti e diciottesimo tra le cadette (diciassettesimo nella combinata)Versione stampabile


Grazie allo splendido terzo posto ottenuto da Pier Marco D’Angelo nei 2000 metri, il Molise torna con una meritatissima medaglia di bronzo ai Campionati italiani per cadetti e cadette svoltisi a Desenzano del Garda da venerdì a domenica scorsi. Il giovane atleta ha corso in 5’45”71, realizzando anche la propria migliore prestazione a livello personale sulla distanza,  confermando lo strepitoso stato di forma e dimostrando di aver raggiunto anche una maturità agonistica degna di nota. Nella tre giorni lombarda, ottimo risultato anche della 4x100 maschile che è arrivata dodicesima fermando il cronometro a 46”58 ad appena 13 centesimi di secondi dal record regionale: Angelo Matarazzo, Riccardo Iacovelli, Tiziano Presutti e Andrei Jacota i componenti della staffetta. Buone anche le performaces di Antonio Di Soccio, che ha disputato la finale b dei 300 piani, giungendo quindicesimo assoluto con il tempo di 38”88 (in batteria aveva fatto 38”61), di Francesco Melfi, il quale ha conquistato il sedicesimo posto nei 1000 m con il tempo di 2’45”77, di Tiziano Presutti diciassettesimo nei 300 hs con il tempo di 43”77, di Claudio Di Lallo che nell’alto  ha saltato 1,60 m (ventiquattresimo), di Domenico Ranallo con 26,40 venticinquesimo nel martello (tutti primati personali): Riccardo Iacovelli si piazzato diciassettesimo negli 80 piani con il tempo di 9”79 a soli 4 centesimi dalla finale b. I due gemelli Pinto in gara (Fiorenzo e Marco) si sono classificati ventinovesimo e ventitreesimo, rispettivamente nel giavellotto (28,16 m la misura) e nei 100 hs (18”64 il tempo). Antonio Agrippini nel peso (10,48 m, diciottesimo), Elia Valerio nel disco (19,71 m, venticinquesimo), Andrea Di Giacomo nel pentathlon (1825 punti, ventiquattresimo) e Marcello Sorgente nella marcia (28’45”04, trentaquattresimo), Angelo Tanferna nel lungo (5,24 m, ventiquattresimo) e Andrei Jacota nel triplo (10,77 m, trentunesimo) hanno arricchito di punti la classifica della rappresentativa molisana selezionata da Daniela Sellitto, fiduciario tecnico regionale purtroppo assente per motivi personali, consentendo così, in campo maschile, la conquista di un onorevolissimo quindicesimo posto (su 21 perché ai campionati partecipa anche la Provincia autonoma di Bolzano), la seconda migliore posizione di sempre, risultato che non si raggiungeva da dieci anni: con 115 punti, precedute regioni come Liguria, Trentino, Calabria, Valle D’Aosta, Basilicata e Sardegna. Apprezzabile anche il diciottesimo posto conquistato con 73 punti dalla squadra femminile, davanti a Calabria, Valle D’Aosta, Sardegna e Basilicata. Per quanto riguarda le singole atlete, vanno ricordate le prestazioni di Alessia Abate nei 300 hs (52”17, diciottesima), Eleonora Visocchi (2398 punti, diciottesima nel pentathlon), Alessandra Petti nei 1000 m (3’22”58, diciottesima), Francesca D’Alessandro nel martello (20,64 m, diciannovesima). Completano il quadro: Francesca Rossodivita, ventiduesima nella marcia (16’53”81), Giulia Raimondo (12”12, ventiduesima negli 80 piani), Eugenia Moffa (1’00”73, ventiduesima nei 300 piani), Sabrina Di Domenico (16”15, diciottesima negli 80 hs), Alice Ianiro (1,35 m, diciannovesima nell’alto), Martina Petrella (17”19 m, diciassettesima nel disco), Noemi D’Ancona (8,25 m, ventesima nel peso), Fabiana Di Pasquale (17,36 m, diciannovesima nel giavellotto), Roberta De Iuliis nel lungo (4,37, ventunesima). Ottimo quindicesimo posto per la 4x100 femminile (Abate, De Iuliis, Moffa, Di Domenico) con 56”65.
Il diciassettesimo posto, con 188 punti, conquistato dalla rappresentativa nella classifica combinata (cadetti e cadette) costituisce il miglior risultato da dieci anni a questa parte ed uno dei migliori risultati di sempre, dando comprensibile soddisfazione al presidente del Comitato regionale della Fidal per il Molise, Mario Ialenti, che ha accompagnato gli atleti insieme ai tecnici Andrea Piscopo (capo delegazione), Dino Mucci ed Alessandra Iacobucci.



20/10/2009

tutti i risultati

Galleria Fotografica

Coni Iaaf
European Athletics
Fidal Fidal Servizi
© 2008 FIDAL - Federazione Italiana di Atletica Leggera - Comitato Regionale Molise - P.I. 01384571004
Via Fontanavecchia c/o Campo Comunale Atletica Leggera 86100 Campobasso - Telefono e Fax: 0874 94644 Email:cr.molise@fidal.it