Arianna Di Pardo centra il nuovo record regionale femminile di maratona e giunge quarta italiana assoluta alla Maratona di RomaVersione stampabile


La 16a edizione della Maratona di Roma, che si è disputata la scorsa domenica, era dedicata alla memoria di Abebe Bikila, l’indimenticabile campione etiope passato alla storia per aver vinto un titolo olimpico transitando sul traguardo dell’Arco di Costantino alle Olimpiadi di Roma del 1960 “senza scarpe”. Cinquant’anni dopo ha ripetuto il gesto il 25enne Siraj Gena, connazionale di Bikila, che ha trionfato con il tempo di 2h08'39" attraversando la linea del traguardo a piedi nudi. Sette atleti in più dello scorso anno a questa 16° edizione, conclusa da 11.023 maratoneti. Tra di loro anche gli atleti molisani della Nuova Atletica Isernia (NAI), Venafro Sport Team, Atletica Venafro, Avis Campobasso, Polisportiva Molise, AMA, e Runners Termoli. Ma il risultato più importante è stato festeggiato in casa NAI. Infatti, Arianna Di Pardo (nella foto), tesserata con il sodalizio pentro, ha stabilito il nuovo record regionale sulla distanza: è giunta al traguardo in 3h04'23", migliorando così il proprio primato e quello regionale di circa tre minuti e piazzandosi 21a nella classifica assoluta femminile e 4a italiana al traguardo. Gli altri atleti della NAI a far compagnia alla Di Pardo sono stati Armando Ritucci,che ha chiuso la gara in 2h59'58” e Paolo Tortola con 3h46'02”.



27/03/2010
Galleria Fotografica

Coni Iaaf
European Athletics
Fidal Fidal Servizi
© 2008 FIDAL - Federazione Italiana di Atletica Leggera - Comitato Regionale Molise - P.I. 01384571004
Via Fontanavecchia c/o Campo Comunale Atletica Leggera 86100 Campobasso - Telefono e Fax: 0874 94644 Email:cr.molise@fidal.it