IL MOLISE ESALTA “EXPERIENCE ITALY” FESTEGGIANDO CON L’ATLETICA AZZURRA I 150 ANNI DELL’UNITA’ D’ITALIAVersione stampabile


Ai  campionati europei master in corso di svolgimento in Belgio, protagoniste le eccellenze molisane con l’ambasciatore Bettarini. Sono iniziati nel migliore dei modi i Campionati Europei Master Indoor di Gent (Belgio). Non solo medaglie conquistate dagli azzurri, ma anche tanto orgoglio di appartenenza nel Meeting organizzato da Casa Italia Atletica per promuovere le eccellenze italiane, tra le quali il Molise ha recitato il ruolo da protagonista grazie all’intervento dello Sportello Sprint con l’assessore regionale alle attività produttive e al turismo, Giorgio Marinelli, in totale sinergia con il presidente della giunta Michele Iorio e il supporto dell’Unioncamere di Commercio regionale. “Experience Italy”: questo il claim dell’iniziativa che ha coinvolto numerosi operatori commerciali, giornalisti sportivi e quelli specializzati nell’area riguardante il turismo, la cultura e l’enogastronomia. A loro, Mario Ialenti, responsabile del progetto Casa Italia Atletica, ha presentato le attività del 2011 con un programma dettagliato dei principali appuntamenti sportivi nazionali ed internazionali. Il saluto di benvenuto è stato portato anche dal consigliere FIDAL Pierluigi Migliorini, accompagnato da una folta delegazione di atleti azzurri che hanno partecipato all’evento. Commosso l’ambasciatore d’Italia in Belgio: “E’ una iniziativa di grande prestigio – le parole di Roberto Bettarini – che coniuga i valori dello sport con la nostra capacità di esprimere tutta la bontà del Made in Italy”. Soddisfatto anche Giulio Mulas, Direttore dell’Istituto per il Commercio Estero (ICE) di Bruxelles: “Siamo contenti di essere qui – ha affermato – per promuovere i nostri prodotti non solo a chi non li conosce, ma anche a chi è già nostro importatore. E’ il modo migliore per continuare ad alimentare un mercato che merita grande attenzione per la qualità che riesce ad esprimere in tutti i settori”. Poi l’intervento di Lidia Teis, dirigente ENIT Belgio: “Partecipiamo con entusiasmo a tutte le iniziative che vedono protagonista il turismo e questa è stata l’ennesima occasione proficua per promuovere i territori italiani”.L’esperto di marketing e turismo, Diego Di Paolo, ha focalizzato l’attenzione sulle tante differenze che esprimono un unico Paese: “Da sempre facciamo attenzione ai dettagli – le sue parole – cresce la popolarità per il piacere della bellezza, la capacità di coniugare semplicità e lusso, il calore dell’ospitalità, i sapori genuini. Casa Italia Atletica racconta queste passioni facendo sentire tutti a casa, quando sono lontano da casa”. Il molisano Pasquale Di Lena, esperto di enogastronomia, ha invece focalizzato il suo intervento sui numeri della qualità certificata in Italia e sulla varietà del territorio che consente di esprimere una particolarità unica. “Per arrivare ad una cucina che si rispetti bisogna avere i prodotti adeguati – ha precisato – e solo le 225 certificazioni italiane DOP, IGP, STG (in Europa sono 1010) esprimono quella tracciabilità necessaria per garantire al consumatore il rispetto delle regole. L’enorme biodiversità è un patrimonio da difendere lottando per contrastare in ogni modo le imitazioni che comportano una perdita di valore ed un rischio per l’immagine dei prodotti italiani”. Il momento clou della mattinata si è avuto taglio della torta per festeggiare i 150 anni dell’Unità d’Italia. L’ambasciatore Bettarini si è complimentato personalmente con Paolo Caridi e Adriano Cozzolino, i due chef che hanno poi presentato un menu all’insegna del tricolore composto con i prodotti tipici. Un consenso particolare è stato ottenuto dalle aziende molisane: vini D’Uva,   La Molisana, La fonte dei sapori (formaggi), Casa Florio (ventricina), Di Pasquo (il grottone), Di Iorio (tartufo), Aloia (olio) e Camardo (caffè). Prodotti unici, come li hanno  definiti gli operatori commerciali presenti che sono stati invitati dai responsabili dello sportello Sprint a visitare il Molise e le aziende molisane che potrebbero avere in questa terra delle Fiandre un valido riferimento per attività commerciali. A completare il successo dell’iniziativa la degustazione dei prodotti tipici nello stand allestito nell’impianto dove si stanno svolgendo le gare. Il presidente della federazione europea master, Dieter Massin, si è complimentato con i consiglieri FIDAL Migliorini e De Feo e con l’avvocato Ialenti, membro del Consiglio di Amministrazione di Fidal Servizi, per la riuscita dell’iniziativa promozionale. Partner che hanno aderito al progetto di Gent: Ministero per l’Attuazione del Programma - Governicontra, Giochi Europei Master di Lignano 2011, Regione Molise (con lo Sportello Sprint), Camera di Commercio di Cosenza (con la presentazione dei Campionati Italiani Master) e Confederazione Italiana Agricoltori (CIA).



08/04/2011
Galleria Fotografica

Coni Iaaf
European Athletics
Fidal Fidal Servizi
© 2008 FIDAL - Federazione Italiana di Atletica Leggera - Comitato Regionale Molise - P.I. 01384571004
Via Fontanavecchia c/o Campo Comunale Atletica Leggera 86100 Campobasso - Telefono e Fax: 0874 94644 Email:cr.molise@fidal.it