La mamma di Padre Giancarlo non c’è più. La vicinanza del mondo dell’atletica leggera al VescovoVersione stampabile


Caro Padre Giancarlo,
la perdita di ogni persona cara addolora profondamente; la perdita della persona più cara che ci possa essere, la mamma, lascia un vuoto incolmabile nel cuore. Ora tocca a noi, tocca a noi esserTi vicino come Tu lo sei stato tante volte nei nostri confronti, sia come persone sia come atleti, in momenti di letizia ed in momenti tristi. E quello che stai vivendo adesso è senz’altro uno dei più difficoltosi dell’esistenza di una persona. Ma, come Tu hai mostrato tanta sensibilità ed attenzione per tutto il mondo dell’atletica leggera molisana, ora lo stesso movimento vuole ricambiare, con affetto e rispetto, la tua benevolenza. Ci consola la certezza che la Tua cara mamma sia ora nelle mani del Signore e continui a tenerTi per mano e a guidarTi nell’impegnativo percorso pastorale ed umano che stai conducendo. Padre Giancarlo, un commosso e deferente abbraccio da tutti noi.


24/06/2011
Galleria Fotografica

Coni Iaaf
European Athletics
Fidal Fidal Servizi
© 2008 FIDAL - Federazione Italiana di Atletica Leggera - Comitato Regionale Molise - P.I. 01384571004
Via Fontanavecchia c/o Campo Comunale Atletica Leggera 86100 Campobasso - Telefono e Fax: 0874 94644 Email:cr.molise@fidal.it