Corrimolise 2011: al giro di boa, la Nuova Atletica Isernia in testa seguita da AMA ed AVIS.Versione stampabile


La Nuova Atletica Isernia primeggia nel Corrimolise 2011. La formazione guidata da Agostino Caputo, sta letteralmente dominando la corsa a tappe su strada giunta ormai alla terza edizione e capace di catalizzare l’attenzione di tutti gli appassionati del fondo anche per la bellezza dei percorsi e delle località toccate. Quest’anno, la competizione si snoda su un circuito di ben diciannove tappe, corse in vari centri della regione (Venafro, Campobasso, San Pietro Avellana, Limonano, Pesche, Castellino, San Giacomo degli Schiavoni, Roccasicura, Cantalupo, Carovilli, Villacanale, Petrella Tifernina, Miranda, Isernia, Tappino-Altilia, Termoli), con una puntatina in Abruzzo (Castel di Sangro). Sin dalla prima tappa – domenica scorsa è stata corsa l’ottava a Pesche – gli atleti della NAI hanno imposto la propria supremazia a livello di équipe, accompagnata da diverse affermazioni in campo individuale. Come squadra, la NAI guida la classifica non 6876 punti, precedendo AMA Campobasso (5014) e AVIS Campobasso (3835), mentre le altre società seguono a distanze più consistenti. Tra le performaces, si segnalano quelle di Armando Romano (NAI) che, con 271 punti in 7 gare, guida la classifica della categoria MM35, seguito da Mariano Perrella (A.P. Castellino, 226 punti in 6 gare) e Domenico Giangrande (Atletica Venafro, 210 punti in 7 gare), di Nicola Volpacchio (AVIS CB) primo tra gli MM40 con 275 punti in 7 gare, tallonato da Gino Fiorucci (Amatori Limosano, 246 punti 7 gare) e Leonardo Lella (AMA CB, 214 punti 8 gare), di Marciano Pilla (Atletica Venafro) capoclassifica degli MM45 (236 punti, 6 gare) davanti a Remo Bernardo (NAI, 169 punti, 6 gare) e Ferdinando Di Franco (A.P. Castellino, 142 punti, 5 gare). Combattuta anche la categoria MM50, con il primo, Claudio Novelli (AVIS CB), che distanzia di alcuni punti (250 contro 231) l’immediato inseguitore, Giovannino Vendittelli (A.P. Castellino), ai quali si accoda Paolo Barone (AMA CB, 215 punti), tutti con sette gare. Tra gli MM55, Silvio Marro (NAI, 150 punti) precede il proprio presidente, Agostino Caputo (138) e Gianfranco Canu (AVIS CB), nonostante una gara in meno (4 contro 5). Dominio assoluto di Agostino Cipolla (NAI) nella categoria MM60: ha vinto tutte le gare a cui ha partecipato (7) raggranellando ben 279 punti, distanziando il secondo, Amedeo De Simio (Virtus Campobasso, 228 in 6 gare) e Giuseppe Lombardi (A.P. Castellino, 253 punti, 7 gare), i quali, però, sono tutt’altro che intenzionati a demordere. Armando D’Aguanno (Atletica Venafro), conduce la classifica degli MM65 con 282 punti, risultato di una regolarità impressionante nelle 8 gare finora disputate, ma non è da meno Rocco Catolino (Runners Termoli) che, con una gara in meno, ha collezionato ben 273 punti: terzo è un altro atleta della società termolese, Piergiorgio Brini (188 punti, 5 gare). L’intramontabile Benito Grieco (AMA CB), guida la categoria dei ‘meno giovani’, MM70, con 304 punti in 8 gare, davanti al compagno di squadra Leonardo Manna (269 punti, 7 gare) e Domenico Tomasso (Amatori Limonano, 75 punti in 2 gare). Tra gli amatori (categoria TM), primo Angelo Iademarco (Sporting Petrella, 197 punti in 5 gare), secondo Giuseppe Olive (NAI, 182 punti, 5 gare) e terzo Angelo Gallaccio (Atletica Venafro, 170 punti, 6 gare). La corrispondente categoria femminile, TF, è guidata da Arianna Di Pardo (NAI, 240 punti, 6 gare, tutte vinte, dietro alla quale si sta mettendo in luce Krasmira Zlatancheva (Atletica Venafro) che segue a 231 punti, mentre più distanziata è Daniela Perrella (NAI, 215 punti), con lo stesso numero di gare. Nelle altre categorie, Lina Anna Falcone (A.P. Castellino, 7 gare, 253 punti, precede Anna Bornaschella (Atletica Venafro, 6 gare 253 punti) e Clorinda Monaco (NAI, 5 gare, 190 punti) (MF35); Enrica Tetrarca (NAI, 4 gare, 144 punti), conduce su Rosalba Monachese (Termoli Athletics, 2 gare 80 punti) e Annarita Scioli (NAI, 2 gare 177 punti) (MF40); Angela Costantiniello (Runners Termoli) guida la classifica MF40 con 239 punti in 7 gare, seguita da Daniela Pellegrino (NAI, 158 punti, 4 gare) e Kamelia Ianeva (AMA CB, 155 punti, 4 gare). Nelle categorie MF50 e MF55, è lotta a due rispettivamente tra Consuelo Di Tommaso (AVIS CB, 160 punti, 4 gare) e Antonella D’Aimmo (Runners Termoli, 75 punti 2 gare) e Caterina Gargano (AVIS CB, 79 punti, 2 gare) e Fernanda di Fiore (NAI, 78 punti, 2 gare), mentre Angiola Petrella dell’AMA CB ha totalizzato 160 punti in 4 gare della categoria MF60. Prossimi appuntamenti, sabato 23 luglio con la settima edizione della ‘Correndo Castellino’ e domenica 24 luglio con l’ottava edizione di ‘Correndo sotto le stelle’ a San Giacomo degli Schiavoni.



11/08/2011

la classifica dopo l'ottava tappa

Galleria Fotografica

Coni Iaaf
European Athletics
Fidal Fidal Servizi
© 2008 FIDAL - Federazione Italiana di Atletica Leggera - Comitato Regionale Molise - P.I. 01384571004
Via Fontanavecchia c/o Campo Comunale Atletica Leggera 86100 Campobasso - Telefono e Fax: 0874 94644 Email:cr.molise@fidal.it