Campionati Regionali Individuali Master M/F Versione stampabile


Il prossimo fine settimana vedrà impegnati al Campo Comunale "Nicola Palladino" i Master di tutto il Molise che si contenderanno il titolo di Campione Individuale Regionale. La pista rossa e le corsie ben ripulite per l'occasione sono pronte per essere sfiorate, sabato 18 e domenica 19 maggio p.v, dall'alternarsi ritmico e ben calibrato dei passi di quanti useranno l'audacia di confrontarsi e misurarsi in primo luogo con se stessi. Dozzine di scarpette calpesteranno una volta ancora col sorriso e un briciolo di sano agonismo quel suolo sul quale si sono e si stanno allenando top runners, che hanno calcato le scene della ribalta nazionale e non. Atmosfera magica, urla, allegria, competizione, sudore e sacrifico si confonderanno e costituiranno un denominatore comune per chi nutre una passione autentica ed incontaminata per l'atletica leggera. Lo spirito vergine e l'animo casto, non viziato da doping et similia, in grado di produrre effetti devastanti per l'organismo e surrogati di trionfi, renderanno le ore di chi sceglierà di aderire alla manifestazione, davvero speciali e latrici di emozioni profonde. Aperte le tendine di uno scenario incantevole, col Castello Monforte, che arroccato sui Monti, cari a ciascun molisano, domina il paesaggio e pare dar linfa ed energia a chi vi posa lo sguardo,anche distratto,il prato di un verde particolarmente intenso in questa stagione ed il caleidoscopio di colori del cielo, degli arbusti, delle siepi e dei fiori appena sbocciati, ogni atleta, salutato dal cinguettare bizzarro e gioioso dei passerotti della zona, tornerà a casa con un bagaglio colmo di sensazioni forti. Ci sarà chi avrà il broncio per non aver centrato il proprio obiettivo e conserverà per giorni il retrogusto acre della sconfitta, chi ostenterà completini tecnici e forma invidiabile, chi comparirà nel mero intento di divertirsi e chi scruterà con sguardo perplesso  i propri concittadini rapiti dalla competizione. Molti riusciranno a migliorare i loro tempi ed a conseguire risultati brillanti, tutti porteranno a casa la medaglia della vittoria, che non è soltanto un trofeo o il titolo, ma l'adrenalina in circolo nei momenti immediatamente precedenti allo start e l'aver avuto la possibilità di respirare un'aria pulita, latu sensu intesa. Ci saranno tecnici che a gran voce inciteranno i loro pupilli, bimbi che faranno il tifo per i loro papà, nonni, che ancor nel pieno delle loro forze. non molleranno e chiuderanno la loro gara con grinta ed entusiasmo. E il gabbiano in bronzo sarà lì con le sue ali spiegate a ricordarci chi non ci ha mai lasciato e da lassù incita e veglia su quanti con impegno ed abnegazione si avvicinano a questa disciplina. 


20/05/2013
Galleria Fotografica

Coni Iaaf
European Athletics
Fidal Fidal Servizi
© 2008 FIDAL - Federazione Italiana di Atletica Leggera - Comitato Regionale Molise - P.I. 01384571004
Via Fontanavecchia c/o Campo Comunale Atletica Leggera 86100 Campobasso - Telefono e Fax: 0874 94644 Email:cr.molise@fidal.it