Golden Gala 2013Versione stampabile


Ore 13,30 nel piazzale avanti alla villa De Capoa di Campobasso il bus è pronto per condurre una delegazione molisana allo stadio Olimpico di Roma. La manifestazione cui assisterà un folto gruppo di atleti molisani accompagnati dal presidente del Comitato Fidal Molise, da uno dei suoi consiglieri,da tecnici della Polisportiva Molise e da una nutrita rappresentanza del gruppo Giudici di Gara è il Golden gala 2013. Inizio previsto per le 19:00. Il motore del bus alle 14 è gia' acceso, dopo il rituale appello si parte e in tempo utile si perfezionano tutte le attività pre-ingresso dal parcheggio, al ritiro biglietti, alla distribuzione fino al momento in cui ci si deve sistemare e la manifestazione ha inizio. Urbe ancor più bella del solito. Un clima primaverile con un tiepido sole ha fatto da cornice alla prime gare mentre qui a Campobasso si scatenava una violenta tempesta di grandine. Prima di entrare il Presidente della Fidal nazionale, Alfio Giomi, passando ha salutato i rappresentanti della Fidal Molise, dimostrando di avere ancora vivo il ricordo della sua recente visita a Campobasso in occasione della festa dell'atletica. Al Golden Gala Pietro Mennea abbiamo assistito a tre primati mondiali stagionali (12.54.95 di Yenew Alamirew nei 5000m; 1;43.61 di Mohammed Aman sugli 800m uomini e 49.87 di Amantle Montsho nei 400m donne).Pubblico in visibilio negli istanti in cui Usain Bolt molto prima di gareggiare ha fatto un giro della pista in una delle macchinine bianche salutando i suoi fans giunti a Roma da ogni angolo dello stivale. Oltre 50000 gli spettatori registrati ieri e significativa la affluenza delle giovani generazioni che, al contrario della maggior parte delle persone più attempate conosceva regole, sigle, nomi e storia sportiva di un gran numero di atleti presenti. Batticuore e gare al cardio palmo non sono mancati. Usain Bolt nei 100m è stato battuto da justin Gatin (9.94 contro il suo 9.95). L'italiano Daniele Greco è secondo nel salto triplo con 17.04 alle spalle di Christian Taylor (17.08). Straordinaria la prova di Giordano Benedetti negli 800mche ha chiuso in 1.44.67 (sesta prestazione in Italia e minimo per i mondiali). Veronica Borsi è 5^nei 100 ostacoli in 12.97; Alessia Trost si ferma a 1.88m nel salto in alto. Nei 100m paralimpici record mondiale nella categoria T42 di Martina Caironi in 15.18 e record italiano nella categoria T43 di Giuseppina Versace in 14.72. Toccante poi il momento in cui sono state proiettate sui maxi-schermi presenti all'interno dello stadio le immagini della strepitosa vittoria dell'indimenticato Pietro Mennea, recentemente scomparso. Dunque un plauso ai grandi atleti che con impegno e abnegazione hanno conseguito i loro obiettivi; ai vincitori veniva consegnato un piccolo e simbolico mazzolino di fiori freschi, che veniva da questi lanciato alle ragazzine presenti a bordo pista per coinvolgere ed incoraggiarle ad affacciarsi al meraviglioso ed affascinante mondo dell'atletica leggera. Congratulazioni a tutti. A chi ha organizzato la manifestazione, alle Forze dell'Ordine che hanno saputo garantire l'incolumità dei presenti, agli atleti che vi hanno creduto e che non molleranno anche a fronte di risultati non brillanti ed anche a quanti rinunciando ai propri impegni hanno scelto di essere lì e di partecipare ad una manifestazione mai avara di emozioni. 




08/06/2013
Galleria Fotografica

Coni Iaaf
European Athletics
Fidal Fidal Servizi
Acquistare Cialis acquiste Cialis
En la mayoria de los casos, la recepcion normalizada Levitra comprar levitra
© 2008 FIDAL - Federazione Italiana di Atletica Leggera - Comitato Regionale Molise - P.I. 01384571004
Via Fontanavecchia c/o Campo Comunale Atletica Leggera 86100 Campobasso - Telefono e Fax: 0874 94644 Email:cr.molise@fidal.it