La Puglia si aggiudica il "Trofeo delle Regioni" nella XXXVII^ edizione del Memorial P. MusacchioVersione stampabile


Meteo clemente e sole tiepido hanno fatto da cornice al pomeriggio intenso ed all'insegna dei sani valori sportivi, che hanno vissuto ieri i Cadetti unitamente ai tecnici giunti a Campobasso, per l'esattezza al campo comunale "Nicola Palladino" in rappresentanza di otto regioni dello Stivale per confrontarsi nelle 32 discipline previste dal regolamento della XXXVII^ edizione del Memorial "Prospero Musacchio". Alla presenza del presidente del comitato, Matteo Iacovelli, il fiduciario tecnico, Daniela Sellitto, il consigliere responsabile del settore Master, Filippo Cantore, il delegato provinciale FIDAL, Angela Costantiello ed il consigliere Antonio Izzi, oltre 300 gli atleti che hanno partecipato alla manifestazione che ha visto regina incontrastata la Puglia nel "Trofeo delle Regioni", seguita da Marche, Campania, Abruzzo, Umbria, Basilicata, Molise e Calabria. Il miglior risultato in campo è stato quello di Alessia Beneduce (della rappresentativa abruzzese, tesserata per l'Atletica Ciro Quaranta Pescara), nel lancio del martello: 52.71 m. Ma procediamo con ordine. Negli 80 piani Cadetti, primi sono giunti Niccolò Stabile (Arca Atletica Aversa Aversano), con il crono di 9"1 e Alessandro Papagni (Aden Exprivia Molfetta); alle loro spalle Jacopo Spinozzi (Collection Atletica San Benedetto 9"3) e William D'Amico (GSD Atletica Chieti, 9"4). Samuele Puca dell'ASD Atletica L'Aquila, ha guadagnato l'oro dei 300 piani in 36" netti, seguito da Francesco Lucarelli (Atletica Grottaglie, 37"1) e da Federico Murzi (SSD Centro Ester Napoli, 38.3). Nei 1000 m, Andrea Romani (SSD Centro Ester Napoli) è giunto primo con il crono di 2'39"4, seguito da Vincenzo Sasso (ASD Atletica Lanciano, 2'40''1) e da Simone Barontini (SET Stamura Ancona, 2'43"6). Questo il podio dei 2000 m: Vincenzo Grieco (Free Runners Terlizzi, 6'00"4), Alessandro Lombardi (Running Club Napoli, 6'03"2) e Riccardo Rocchi (Atl. Avis Macerata, 6'04"7). Nei 100 hs primo è giunto Nicola Bordi Gaye (Atl. Avis Macerata, 14"29), alle sue spalle Giacomo Orlandi Giacomo (ASD Chieti, 14"48) e il nostro Marco Merlo  del Gruppo Sportivo Virtus Campobasso (14"91). Loris Manojlovic (Collection Atl. Sanbenedetto), con 39.3 e Antonio Cellamare (Athletic team Barletta), nei 300 hs si sono aggiudicati l'oro e l'argento; bronzo per Mattia Zuccarini (GSD Atl. Chieti, 41"7). Nel salto in alto buona la gara di Ernesto Pascone (Bramatletica Reggina, 1.72 m), seguito da Mirko Ruscigno (Athletic Marathon Santeramo, 1.69) e Davide Malatesta (SET Stamura Ancona, 1.66). Nell'asta da segnalare la prestazione di RIccardo Mercatili (Collection Atl. Sanbenedetto, 3.30 m), Luca Conversano (Scuola Naz. Asta, 3.10), Giuseppe Boccaforno (Pol. Rocco Scotellaro Potenza, 3.10) e Giuliìano Finicelli (ASD Atl. Cercola, 2.40). Nel salto in lungo primo giunge Santanelli Fabio, Atl Sangiorgese Tecnolift, 6.08, seguito da Muscatello Roberto, Atl. Trecase, 6.06 e Ciccone Gianluca, APD Ecologica "G", 5.94. Placi Manuel, Kinesis Palaia Salento, 13,29 vince per ciò che attiene il salto triplo, alle sue spalle si piazzano D'Ambra Mauro, ASD Atl Cercola, 13.17 e Tasso Jacopo, Atl Avis Macerata, 12.54. Nel lancio del peso Capulea Marin, Atl Csain Perugia con 13.91 batte Paolucci Alex, Sport Atl. Fermo, 13.51 e Uras Emmanuele, Liceo Gianturco Potenza, 12.89. Nel lancio del disco da menzionare la gara di Freda Riccardo, CSU Ideatletica Aurora, 35,75, seguito da Otea Denis Vaslie, ASD Farnese Vini Pescara, 35.19 e da Ballerini Andrea, Atl. Fabriano, 33.86. Nel lancio del martello Patierno Francesco conquista il primo posto con 51.10, seguito da Chiodi Leonardo, Atl. Fabriano, 42.48 e da Gelosi Edoardo, Atl Csain Perugia, 30.65. Nel lancio del giavellotto primo si piazza Camini Simone, ASA Ascoli PIceno, 55.88, seguito da Mastrangelo Livio, CSU Ideatletica Aurora, 55.64 e da SAnvito Pierpaolo, GSD Atl. Chieti, 41.96. Nella marcia-4000m-oro per Specchia Roberto, Atl. Don Milani, 17:49.08, argento per Brandi Giacomo, Atl. Fabriano, 18:19.4 e bronzo per Gallo Matteo, ASD Libertas GS SS Salvatore, 19:52.1. Per la staffetta buona gara per Muscatello-Cellamare-Domioni-Lucarelli-Puglia-44.9, secondo posto per Donvito-Puca--Brige-D'Amico-Abruzzo-45.7 e terzo posto per D'Aponte-D'Ambra-Polimene-stabile-Campania-45.8. Negli 80 piani-Cadette- Fasano Chiara, Atl. Montefusco Lecce, con 10.49 batte Maggi Elisa, Atl Fabriano, 10.50 e Potenza Antonella, Nuova Atletica Potenza, 10.65. Nei 300 piani prima giunge Kebe Sokhona, Sacen Corridonia, 41.2, seguita da Cassano Monica, CUS Bari, 42.3 e da Salatino Giulia, APD Partenope, 43.4. Nei 1000m  oro per Barulli Melania, Atl. Don Milani, 2:55.1, argento per SAbbatini Gaia, Atl Gran SAsso, 2:56.6 e bronzo per BAldinelli Debora, Atl. Osimo, 3:04.7. Nei 2000m  prima giunge Donvito Sara, Atl Don Milani, 6:47.4, seguita da Chianese Alessia, Atl Merano, 7:05.4 e da Ilari azzurra, Atl. Amatori Osimo, 7:10.7. Negli 80 hs Castellani Francesca, Csain Perugia con 12.37 batte Dondoni Rebecca, Collection Atl. Sanbenedetto, 12.52 e Bray Francesca, Atl. Avis Macerata, 12.88. Nei 300 hs prima Antonelli Giulia, Avis Macerata, 46.7, seguita da Marone Federica, Partenope Atl Legg, 49.2 e da Di Gregorio Denise, ASD Ciro Quaranta, 51.0. Nel salto in alto oro per Di Iorio francesca, ASD FAlco Azzurro Chieti, 1.57 e per Tavares Ludmylla, Atl. Fabriano, 1.57; argento per Bosco Chiara, Atl. Mediterranea Bari, 1.46 e per Marolla Martina, Csai Perugia, 1.46 e bronzo per Pipino Francesca, 1.40. Nel salto con l'asta oro per Identi Paola, Foggia Atletica, 2.55, argento per Pacilli Alice, Avis Narni, 2.50 e bronzo per Mangeri Eucaris Francesca, Ideatletica Aurora, 2.20. Nel lsalto in lungo oro per CAssano Claudia, Cus Bari, 5.21, argento per Borghetti Manuela, Stamura Ancona, 5.11 e bronzo per Perrotta Viviana, Atl. Merano, 4.73. Nel salto triplo vince  Giancola Giada, Atl. Gran Sasso, 10.76, seguita da Indini sarà, folgore Brindisi, 10.73 e da Nuozzi Claudia, Gruppo Sportivo Virtus Campobasso, 10.55.Nel lancio del peso oro per Raffaello Francesca, Alteratletica Locorotondo, 11.73, argento per Falcioni erika, ASA Ascoli PIceno, 10.05 e bronzo per Quaranta Lidia, Arca Aversa Aversano, 9.76. Nel lancio del disco prima Petinari lucia, Apos Corridonia, 29.24, seguita da Fierro Erika, US Foggia Atl. Legg, 25.58 e da Pacioni Elena, Atl. Avis Macerata, 25.26.Nel lancio del martello grandissima prova per la già menzionata Beneduce Alessia, 52.71, seguita da Paradiso Martina, Libertas Amatori Atl, 44.90 e da Dell'Osso Benedetta, Atl Fabriano, 36.34. Nel lancio del gavellotto prima è Bray Francesca, Avis Macerata, 32.46, seguita da Ricci Teodora, Collection Atl San Benedetto, 31.36 e da Pollo Eleonora, Montefusco Lecce, 31.14. Tomei Vanessa è oro per la marcia, AICS Hadiva Pescara la sua società e 15:09.0 il suo tempo. dietro di lei Russo Annalisa, Atl. Himma S. Antimo, 15:41.7 e Bucci Fabiana, ASD Amatori Atl Serafini, 15:54.1. Nella steffetta prime: Pasuqli-Kebe-Antonelli-Maggi-Marche-51.o, seconde: Bonucci-Naddei-Giancola-D'Addario-Abruzzo-51.1 e Gelao- Cassano M-cassano C-Fasano-puglia-51.1 e terze: Conte-Maione-Salatino-Perrotta-Campania-51.8. Questa la classifica rappresentative Cadetti: Puglia, Marche, Campania, Abruzzo, Umbria, Basilicata, Calabria e Molise. Mentre per le Cadette: Puglia, Marche, Abruzzo, Campania, Umbria, Molise, Basilicata e Calabria. Grande soddisfazione per i tecnici e per il comitato che ha ospitato la manifestazione. Ed in conclusione un urlo di incoraggiamento per i giovani atleti autoctoni da parte dei genitori, che li hanno sostenuti in questi mesi di sacrifici, dai tecnici, che li hanno seguiti ed indirizzati guidandoli nelle scelte e negli allenamenti e a quanti sabato hanno fatto il tifo per loro. In particolare vanno congratulazioni ai Cadetti Giuseppe Caranci, Atletica Isernia, quarto nel salto triplo, con il crono di 12.09; a Luca Gentile, stessa società, quinto negli 80 piani, con il tempo di 9.07; a Simone Brienza, GS Virtus Campobasso, nono nei 300m, chiusi in 44.2; a MAuro Cittadella, Polisportiva Molise, sesto nei 1000m chiusi in 2:53.8; ad Akim Antonicchio, Runner Termoli, decimo col tempo di 6.34; ad Andrea D'Alterio, tredicesimo nella stessa disciplina, con il crono di 6.49;  Lorenzo Santoro, quattordicesimo col tempo di 6.59 ed a Mario Di Donato, quindicesimo con il tempo di 7.19, tutti atleti tesserati col Gruppo Sportivo Virtus Campobasso. Tra le Cadette molisane hanno lottato per difendere i colori delle società di appartenenza Francesca Melaragno, Atletica Isernia,quinta negli 80 piani, col tempo di 10.71; Eleonora Russo, stesso team, sesta nei 300m piani col tempo di 45.0; Rossella Santarelli, GS Virtus Campobasso, decima nei 2000m, chiusi in 8.18;  Nicoletta Manzi, Atletica Isernia, ottava negli 80hs, col crono di 16.37; Irene Caranci, medesimo team, settima nel salto in lungo, 4.02m il suo risultato; Sophia Vallario, Runners Termoli, settima nel lancio del peso con i suoi 5.60m; Laura Di Giacomo, Polisportiva Molise, quinta nel lancio del disco, 20.03m il suo risultato; Erika Riformato, Atletica Isernia, che con i suoi 20.60 m si piazza sesta nel lancio del giavellotto; Alessia Tonti, stessa società, ottava nella marcia, chiusa in 18:19.04. Claudia Nuozzi, Eleonora Russo, Nicoletta Manzi e Francesca Melaragno hanno fatto sì che il Molise si classificasse quinto nella staffetta 4x100, chiusa in 53.04. Nutrita anche la rappresentanza di autorità locali giunte sul posto per assistere alla manifestazione; ricordiamo il presidente della Provincia Rosario De Matteis, il consigliere con delega allo sport, Carmelo Parpiglia, il presidente provinciale del CONI, Antonio Rosari e non da ultimo la maggior parte dei presidenti dei comitati FIDAL delle regioni limitrofe. 
 


25/09/2013
Galleria Fotografica
Farm Italiana rappresenta uno dei preparati piĆ¹ universali ed efficaci acquisto cialis avere la consegna in tutto il mondo, sicura e protetta, l'assistenza amichevole.

Coni Iaaf
European Athletics
Fidal Fidal Servizi
Acquistare Cialis acquiste Cialis
En la mayoria de los casos, la recepcion normalizada Levitra comprar levitra
© 2008 FIDAL - Federazione Italiana di Atletica Leggera - Comitato Regionale Molise - P.I. 01384571004
Via Fontanavecchia c/o Campo Comunale Atletica Leggera 86100 Campobasso - Telefono e Fax: 0874 94644 Email:cr.molise@fidal.it