XX^Maratona di Roma-XLIII^ Stramilano Half Marathon-XV^ Maremonti-23/3/14Versione stampabile


Ore 20.00 di sabato 22 marzo 2014 il Marathon Village nel Palazzo dei Congressi di Roma sta per chiudere. Migliaia le persone che sono state in coda per accompagnare quanti l'indomani hanno sfidato le intemperie per poter avere al collo la magnifica medaglia, realizzata dal ventiduenne romano Igor Spadoni. Quella appena archiviata è stata l'edizione dei record. Oltre 19000 gli iscritti, 14875 i runners al traguardo di cui 12015 uomini e 2860 donne. Lasciare gli hotels per salire in metro e raggiungere la zona griglie è il momento più toccante per chi si accinge a misurarsi con quella che è stata e resterà la gara per l'eccellenza. A Roma poi. Prima della maratona, anche quest'anno che il diluvio ha tentato di inficiare la riuscita della manifestazione, c'è un caleidoscopio di colori, un fiume di gente proveniente da ogni parte del mondo, che ha scelto di alternare i piedi sulle strade della storia. E quando ormai tutto è pronto per lo start iniziano a volare magliette e golfini, risuonano nell'aria che ha l'odore acre delle cremine che hanno lo scopo di scaldare i muscoli, le note allegre dei vari inni nazionali a cui si alterna il saluto nei vari idiomi ad opera di Herbert Thomas. Quest'anno anche papa Francesco ha impartito la sua benedizione ai corridori. L'Etiopia sul gradino più alto del podio e in azzurro e in rosa. A vincere la 20^edizione della Maratona di Roma Hailu Legese Shume, che chiude la sua gara in 2.09.44. A far da lepre alla prima donna, giunta ai Fori Imperiali dopo 2h 34min e 46 sec lo straordinario Giovanni Grano, Nuova Atletica Isernia, che ha supportato e guidato l'antilope fino al 30km. 45 i molisani in gara in rappresentanza di 12 società. Primo fra essi Sergio Di Iulio, Nuova Atletica Isernia, M35, che ha tagliato il traguardo dopo 2h 55min e 37 sec. Angelo Pinto, ASD Venafro, M45, è ai Fori in appena 2h 58min e 28 sec. Strepitosa la gara di Domenico Lombardi,M35, Atl. Podist. castellano, che indossa la sua medaglia dopo 2h 59min e 01 sec. Riescono a raggiungere il traguardo stando sotto le tre ore e trenta Pompilio Sciulli, ASD Agnone (3.02.42), Maurizio Di Sandro, NAI, M35 (3.03.48), Rinaldo Iannalfo, ASD Venafro, M45, (3.20.17), Nicola Selvaggio, Podistica Avis Campobasso, M40, (3.22.28), Remo Bernardo, NAI, M45, (3.23.08), Pasquale Sorella, Runners Termoli, M35, (3.25.17), Mimmo De Marco, Podistica Avis Campobasso, M 40, (3.25.52) e Fabio Milano, NAI, M45 (3.26.05). la società che ha portato in gara il maggior numero di atleti è stata la Podistica Avis Campobasso con ben 8 unità, seguita dall'Amatori Limosano con 7 runners ex aequo con l'Atletica Molise Amatori e con la Runners Termoli. Non può non essere citata la lodevole prestazione di Piergiorgio Brini, M70, pettorale 10543.Ma si sono ben difese anche le quattro donne in gara: Stefania Di Lisa, Maria Di Lena e Angela Costantiello, Runners Termoli, e Maria Letizia Di Gregorio, Amatori Limosano. Sei i podisti al traguardo per la Nuova Atletica Isernia; in 4 hanno corso per l'Atletica Agnone, 3 gli atleti in gara per l'ASD Venafro ed 1 per la Polisportiva Molise e per la Pol. Team  Termoli. Sempre domenica è partita da piazza Castello la XLIII^ edizione della Stramilano Half Marathon. Anche lì il Molise ha ben figurato nella manifestazione organizzata dalla ASD Atletica Stramilano. 5020 i runners che hanno ultimato la gara e tra essi 8 corregionali. Primo molisano al traguardo Diego Iacovone, SM, NAI, 1h17.33 il suo brillante crono, di rilievo le prestazioni di Luigi Palazzo, SM, Fabrizio Cacchione, M45,Fortunato Orlando, M35 e Rocco Caruso, M45, in gara per la Runners Termoli, buona la resa di Daniele Punzo, Pod.Castellino, M50, di Achille Santella, Polisportiva Molise, M40 e di Leonardo Ferrero, M 40, Termoli Athletics. Sei invece i molisani che hanno percorso i 21,097 km previsti dal regolamento della XV^Maremonti: Giovanni Vendittelli, M55, Atl. Pod. Castellino, Nicola Antonio Ferrara, M35, Pol. Molise, Pietro Petrucci, M45, Atl. Pod. Castellino, Emilio Silvaroli, M45, Giuseppe Lombardi, M65 e Pasquale Di Fabio, M60, Pod. Castellino. Il Comitato Fidal Molise è orgoglioso di quanti hanno partecipato a questi eventi e si congratula con loro una volta ancora! 


31/03/2014
Galleria Fotografica

Coni Iaaf
European Athletics
Fidal Fidal Servizi
Acquistare Cialis acquiste Cialis
En la mayoria de los casos, la recepcion normalizada Levitra comprar levitra
© 2008 FIDAL - Federazione Italiana di Atletica Leggera - Comitato Regionale Molise - P.I. 01384571004
Via Fontanavecchia c/o Campo Comunale Atletica Leggera 86100 Campobasso - Telefono e Fax: 0874 94644 Email:cr.molise@fidal.it